Home > Guida Viaggi > Europa > Svizzera > Visitare Svizzera

Visitare Svizzera, Attrazioni e Cose da vedere in Svizzera

La varietà dei suoi scenari, concentrati su una superficie relativamente piccola e un'indimenticabile moltitudine di contrasti e di particolarità fanno della Svizzera un luogo di interessanti tour e percorsi turistici.

Indice

Cosa visitare in Svizzera

Siti UNESCO in Svizzera

Straordinario e ineguagliabile, il patrimonio mondiale dell’ UNESCO in Svizzera è vario come il Paese stesso. Un’ idea particolarmente interessante, per chi ama la cultura in grande stile, è l’itinerario in Svizzera dei siti dichiarati Patrimonio dell’Umanità

Convento di San Giovanni in Müstair nei Grigioni

Uno dei paesaggi più appassionanti e affascinanti, dove storia, natura, tutela e rispetto dell'ambiente trovano la loro massima esaltazione. La Val Monastero è una delle più splendide vallate alpine della Svizzera. Uno dei luoghi da visitare in Svizzera con un paesaggio dalla bellezza naturale rimasto immutato e pieno di villaggi pittoreschi che hanno saputo conservare nel tempo le loro peculiarità. Il monumento storico più celebre della Val Monastero è il convento di San Giovanni fondato, secondo la leggenda, da Carlo Magno in segno di ringraziamento a Dio per essersi salvato durante una tormenta di neve. Esso è, infatti, una delle rare testimonianze architettoniche di epoca carolingia e custodisce il più vasto e ben conservato ciclo pittorico dell’alto Medioevo di tutto il mondo, con affreschi davvero degni di nota che, senza dubbio alcuno, sono una delle maggiori opere dell’arte medievale. Dal 1983 il convento è patrimonio dell’UNESCO.

Città vecchia di Berna

Berna è una testimonianza di architettura medievale di grande interesse in Europa e fa parte certamente delle località da visitare in Svizzera. Il nucleo medievale della città, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, fu fondato nel 1191. Numerosi e notevoli sono gli edifici storici nel centro della città. Il più famoso è certamente la Zeitglocknturn, l’antica torre dell’orologio. Eretta nel XIII secolo come ingresso principale nelle vecchie mura, oggi è un simbolo cittadino. Altri siti degni di nota sono il Bundeshaus, sede del parlamento e dell'amministrazione federale e il Münster, la Cattedrale dominata dall’imponente torre. Di notevole interesse sono anche la Franzosische Kirche (XIII secolo), un’ antica chiesa romanica con facciata ricostruita in stile barocco; il Kornhaus, settecentesco deposito del grano divenuto oggi un museo e il Rathaus, il Municipio in splendido stile tardogotico ( XIV secolo ).

Castelli di Bellinzona

La città, situata sul fiume Ticino e capitale dell’omonimo cantone, con la sua posizione all’ingresso di valli che conducono ai valichi alpini e le sue maestose fortificazioni,offre al visitatore una delle testimonianze più efficaci di architettura difensiva dell’area Alpina. Con gli imponenti castelli - Castelgrande, Montebello e Sasso Corbaro – i merli e le mura accuratamente restaurati e integrati nel suo nucleo storico avvince ed emoziona gli ospiti moderni. Le strutture difensive tardo medievali di Bellinzona sono oggi simbolo della città e nel 2000 sono stati iscritti nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Monte San Giorgio

Il Monte San Giorgio, nel Canton Ticino, raggiunge un'altezza di 1097 metri; è circondato per due parti dal lago di Lugano e dalla sua cima si gode di un panorama incantevole. Si trova completamente in territorio svizzero, ma fa parte di una regione che a sud si estende fino al confine con l’Italia, a poca distanza da Lugano, Como e Varese. Chi ha la possibilità di visitare questo luogo da vicino, si ritroverà in un piccolo paradiso. Dal mese di luglio 2003 il Monte San Giorgio è iscritto nella Lista del Patrimonio mondiale dell'UNESCO. L’ eccezionale valore del Monte San Giorgio a livello mondiale è dovuto alla presenza di fossili che risalgono a 230 -245 milioni di anni fa, con resti di flora e fauna eccezionalmente conservati e unici al mondo. Il Canton Ticino, a conferma della sua eccezionale ricchezza naturale e culturale dispone ora, assieme ai Castelli di Bellinzona, di due siti entrati nel Patrimonio Mondiale.

Entlebuch, la Biosfera

L'Entlebuch, tra Berna e Lucerna occupa una superficie di 400kmq ed è la prima e finora unica Riserva della biosfera svizzera, una delle più belle e singolari regioni di questo Paese. Essa rappresenta il tipico ambiente prealpino carsico e di torbiera e ospita un universo animale e vegetale di interesse internazionale. La Biosfera dell’Entlebuch - oggi Patrimonio dell’UNESCO - non promette solo pace e relax, ma offre svariate possibilità per vivere indimenticabili esperienze all'insegna della natura insieme a molteplici attività ricreative: sentiero delle torbiere o delle fiabe, struttura Kneipp o bagni di torba, gite con GPS o escursioni guidate.

Cattedrale di San Gallo

San Gallo è la capitale dell’ omonimo cantone; si trova nella parte nord-orientale della Svizzera, in una vallata tra due distese collinose. È soprannominata "la città dai mille gradini" per il gran numero di scalinate costruite sulle colline che la circondano e fa parte anch’essa della Svizzera da visitare. Tutta la città vecchia, con i suoi ristoranti storici, i vicoletti serpeggianti e gli oltre cento bovindi, è una vera perla urbanistica.La cattedrale barocca di San Gallo (Fürstabtei Sankt Gallen in tedesco), per molti secoli è stata una delle principali abbazie benedettine d'Europa. Oggi, insieme alla sua biblioteca e all’archivio, è parte del Patrimonio culturale dell'UNESCO, ma anche il simbolo della città.

Cose da fare in Svizzera

La Svizzera è legata a molti luoghi comuni: cioccolata irresistibile, orologi, Heidi e lo jodler, banchieri, burocrazia, popolazione ordinata, pulizia, ma viaggiare in questo Paese è molto di più, grazie alla gente e ai bellissimi panorami che la natura ha donato a questa parte di Europa. Che si voglia visitare la Svizzera in estate o in inverno, non mancherà mai l’occasione giusta per divertirsi.

Sport invernali in Svizzera

La Svizzera è una meta turistica molto apprezzata non solo per il suo paesaggio, ma anche per una vacanza invernale all'insegna dello sci e della montagna, in strutture efficienti dotate di tutte le migliori comodità. Molte sono le località sciistiche e alpinistiche alla moda che fanno la gioia degli appassionati di sport sulla neve che hanno la possibilità di arrivare in Svizzera e dedicarsi alla loro passione per quasi tutto l’anno. Tantissime sono anche le occasioni per arrampicare su ghiaccio, fare tour con gli sci, praticare snowboard, sci alpino, sci con l’elicottero e camminare sui ghiacciai.Ma c' è spazio anche per i più sedentari che possono trascorrere il loro tempo semplicemente ammirando gli stupendi panorami, girare a piedi per le cittadine spesso chiuse al traffico, oppure… esplorare i negozi per lo shopping!

Terme in Svizzera

Moltissime sono le località termali famose in Svizzera, tanto che è possibile trovare centri termali praticamente in tutte le regioni svizzere. Non è dunque difficile poter abbinare, ad esempio, una settimana bianca in un hotel benessere con un corroborante soggiorno termale offerto nella grande maggioranza degli stabilimenti alpini. Rinomati sono i centri di Ovronnaz, e Leukerbad, nel Canton Vallese, regno delle terme di montagna e facilmente raggiungibili dall’Italia, in cui non mancano le offerte speciali come prima colazione nell’acqua, bagni notturni sotto la luna e aquafit; oppure la località di Andeer, situata nel Canton Grigioni o anche Scuol, piccolo ma stupendo comune svizzero, facilmente raggiungibile sulla tratta ferroviaria Roma – Zurigo. Nel Canton Grigioni si trovano anche le Terme di Vals, un piccolo borgo con un migliaio di abitanti, situato tra boschi e montagne. Fra i centri termali più rinomati della Svizzera bisogna annoverare anche le Terme di Baden, nel Canton Argovia. Baden - la bella cittadina sulle sponde della Limmat - a pochi chilometri da Zurigo, mette a disposizione sia terme pubbliche che centri benessere privati con un'offerta alberghiera davvero ampia e per tutte le tasche. A due passi da Martigny, nella Svizzera francese, ci sono le Terme di Saillon, un luogo in cui in pieno inverno ci si può immergere nelle calde vasche esterne circondati dalla neve delle Alpi svizzere. Infine, seriamente da considerare sono anche le Terme di Stabio, un piccolo comune del Canton Ticino, famoso per le sue caratteristiche acque solforose.

Casinò in Svizzera

Indipendentemente dalla stagione in cui si decida di visitare la Svizzera, che si rientri da una lunga giornata di sci o da visite culturali ed escursioni, il divertimento non finisce con il tramontare del sole. Se si vuol provare, anche solo per una volta, il rischio del gioco e il brivido di vincere o perdere tutto, allora non può mancare un salto in uno dei tantissimi casinò svizzeri che accolgono gli ospiti garantendo loro una serata magica e un’esperienza assolutamente indimenticabile. I casinò in Svizzera sono aperti tutto l’anno e l’ingresso è libero. Generalmente, per accedere ai casinò svizzeri è gradito un abbigliamento decoroso, anche se nella maggioranza dei casi può essere obbligatorio l’uso di giacca e cravatta per gli uomini. L’età minima per poter entrare al casinò varia tra i 18 e i 20 anni, previa esibizione di un valido documento di riconoscimento.

Itinerari in bicicletta in Svizzera

Andare in bicicletta, ad esempio, non è necessariamente così estenuante come il terreno montagnoso potrebbe far pensare. Ci sono chilometri e chilometri di tracciati connessi e molto ben segnalati, con percorsi facili. E’ possibile affittare una bicicletta nella maggior parte delle stazioni ferroviarie e restituirla in un'altra alla fine del giro.

Crociere fluviali o su laghi in Svizzera

Prendere il traghetto o fare una crociera su uno dei tanti laghi svizzeri. In estate un giro con il battello a vapore sul lago di Zurigo o il castello medioevale a Rapperswil, sulla sponda, meritano senz’altro un pensiero. Nella zona di Lucerna i traghetti sul Vierwaldstättersee fanno servizio nei paeselli che circondano lo specchio d'acqua collegando anche le varie ferrovie di montagna e le funivie. Anche il Lago di Ginevra - dominato dal Jet d’Eau, una fontana di 145 m, e rallegrato dalle barche a vela che solcano le sue acque - è un luogo incantevole per una distensiva e panoramica gita in battello.

Funivia in Svizzera

Prendere la funivia più alta d’Europa a Zermatt che sale sul Piccolo Matterhorn (Cervino). La pista da sci, che scende fino alla cittadina, è la più lunga d’ Europa. Il villaggio è conosciuto a livello internazionale per la particolarità di non consentire l’uso delle automobili. Si circola semplicemente a piedi, con la macchina elettrica o con le carrozze a cavallo.

Scrivi una recensione | mappa visitare svizzera


Top Visitare Svizzera

Visitare in Svizzera

Sei stato in Svizzera?

Scrivi la tua recensione su questo posto, esprimi le tue opinioni e pubblica le foto



Chi siamo | Contattaci | Pubblicità

© 2011 Voiaganto tutti i diritti riservati - Trilud SpA - P.iva: 13059540156

Voiaganto, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08

Condizioni di utilizzo di Voiaganto, Informativa sulla privacy