Home > Guida Viaggi > Europa > Francia > Ile de France > Guida viaggi Parigi

Parigi, viaggi e vacanze

parigi

Capitale della Francia e della regione Ile de France, è l’unico comune-dipartimento del paese. Si situa al centro del bacino Parigino della Senna. Parigi è conosciuta dal mondo intero per i suoi monumenti, la sua vita artistica e culturale ed è anche una città importantissima nella storia mondiale. Simbolo della cultura francese è una delle città rappresentanti la moda, la raffinatezza, il lusso e la gastronomia.Parigi conta 2 144 700 mila abitanti per una superficie di 10 539,7, con queste cifre è una delle città a maggior densità.

Parigi è sicuramente una delle mete turistiche più ambite, infatti, milioni sono i visitatori che si sono concessi almeno una volta nella loro vita un viaggio a Parigi.Parigi è strutturata a spirale partendo dal centro città (rive droite – quartiere del Louvre) e girando in senso orario. Gli “arrondissement” (quartieri) vanno dal I al XX.

Da non perdere a Parigi

  • Il Museo del Louvre, uno dei musei più famosi al mondo.
  • Una cena sulla Butte de Montmartre, quartiere degli artisti di Parigi e principale piazza di ritrovo dei maggiori esponenti come Picasso, Van Ghog e Modigliani .
  • Un’escursione sul Bateau Mouche, da fare assolutamente la sera, infatti, si possono ammirare tutti i principali monumenti illuminati.
  • La salita sulla Tour Eiffel per ammirare la città dall’alto.

Indice

Zone e quartieri di Parigi

Parigi conta 20 arrondissements (quartieri), tutti con una particolarità diversa ed affascinante.Nella zona alle porte di parigi però si trovano spesso quartieri pericolosi da evitare.

Quartiere de le Marais

Posizionato in un triangolo formato dall hotel de ville (il comune), la place de la bastille e la place de la republique, il quartiere de le marais costituisce il cuore della parigi storica. Già a partire dal xiii secolo i monaci iniziarono a coltivare le paludi (marais) che si trovavano in questo quartiere. A partire dal xv secolo, il re istalla una residenza, il famoso l’hotel st paul. Fu soprattutto la costruzione della place royale, oggi place des vosges, che fece decollare questo quartiere parigino. All’inizio del 20 secolo, il quartiere ebraico posizionato sulla rue des rosieres, accolse numerosi arrivanti dall’europa centrale, con i quali iniziarono l’attività di artigianato di confezione.Oggi è la comunità gay che si è installata nel marais.Questo quartiere è sempre stato ed è un luogo di divertimenti e di magnifiche passeggiate attraverso gli “hotel particulier” nelle piccole stradine e le boutique che sono fra l’altro sempre aperte la domenica.La visita del quartiere du marais è parte integrante dei viaggi organizzati a parigi ed inevitabile tappa anche se ci si reca solo per il week end a parigi.

Quartiere de Saint Germain Des Pres

Nel quartiere di saint germain des pres, regna un’atmosfera davvero particolare…Il quartiere di saint germain ha per origine un’importante abazia fondata nell’viii secolo. Il borgo si sviluppò intorno all’abazia a partire dal xii secolo e diventò, nel xvii secolo, importante centro del mondo letterario ed artistico…Ci si ritrova nei primi caffè che aprirono nel quartiere, per confrontare le proprie idee, discutere… membri del clero della ricca abazia ed artisti anticonformisti si confrontano…oggi è una delle zone più chic di parigi, dove prendere un aperitivo in una delle bellissime “terasses” dei caffè.

Il Quartiere Latino

Il quartiere latino a Parigi si trova nel cuore della città, il suo nome deriva dalla vocazione universitaria e dall’occupazione romana, che lasciò delle tracce importanti.Questo quartiere di parigi è costituito da piccole stradine incrociate fra loro, facciate di case antiche, monumenti famosi come il pantheon, l’odeon, la sorbona, la chiesa sant severin, la piazza saint michel.Frequentato dagli studenti, visitato da turisti di tutto il mondo, apprezzato dai parigini, il quartiere latino a parigi non ha eguali fra le sue librerie, i piccoli ristoranti, i numerosi caffè tra cui i più vecchi di parigi come il procope, le discoteche di jazz, le boutique.Fra la senna e il val de grace, i giardini di luxembourg dove ci si ferma a leggere un libro o a prendere il sole, è sicuramente il quartiere più vivo e animato di parigi.

Il quartiere dell’Ile de la Cite

E’ il cuore storico di parigi, dove si sono insediati i primi uomini nella preistoria poi la piccola città gallo romana di lutece.Nel medio evo l’ile de la cité è il cuore della città e concentra i poteri della più grande città d’europa.E’ un quartiere molto particolare e affascinante, dove passeggiando lungo la senna, ci si trova davanti alla magnifica notre dame e la sainte chapelle.

Il quartiere di Montmartre

"montmartre", è un villaggio dentro parigi ed un’immagine dei francesi conosciuta nel mondo intero. Questo quartiere ha saputo mantenere il suo aspetto originale perdendosi nelle sue piccole stradine, si percorrono passeggiate romantiche ed indimenticabili.Simbolo di un modo di vivere alla “boheme”, numerosi artisti trovarono rifugio a montmartre (picasso, van gogh.).La piazza dei tertre, sulla sommità a 130 metri d’altitudine, accoglie i pittori ed i caffè. La vista unica fa di montmartre uno dei quartieri più originali della capitale.Una cosa simpatica da fare, è seguire i passi di amelie poulain, il personaggio del film “il favoloso mondo di amelie” che fu girato proprio in questo quartiere.

IL quartiere Pigalle

Fra Opera e Montmartre, troviamo lo stupefacente quartiere di Pigalle: invaso dai turisti, frequentato dai nottambuli, visitato dai curiosi, questo quartiere di Parigi è il più cosmopolita.Deve il suo nome ad un’artista scultore, Jean Baptiste Pigalle, nel XVIII secolo, maestro nell’arte dei busti.Il quartiere divenne particolarmente importante nella vita artistica parigina verso il 1860: luogo di feste, ritrovo di tutta la Parigi artistica, pittori, scrittori, giornalisti e belle signore senza troppi limiti! E’ l’inizio dei caffè e dei cabaret: il Teatro le Chat Noir, la Boule Noire e soprattutto l’immancabile Moulin Rouge di Parigi! Sosta imperdibile durante una vacanza a Parigi!Quartiere della notte e dei piaceri, i sex-shops s’installano nel quartiere, le discoteche attirano sempre più, come per esmpio l’Elysée Montmartre, i Bains Douches, la Cigale.Questo quartiere a luci rosse a Pargi è ormai un luogo mitico per i nottambuli parigini ma anche per i turisti.

Il quartiere cinese

E’ nella metà degli anni 70 che nasce realmente il quartiere cinese nel cuore del XIII arrondissement di Parigi, dove furono appena costruite diverse torri d’abitazioni.Inizialmente lo stile architettonico degli immobili avrebbe dovuto attirare i giovani dirigenti parigini, ma non fu così.Il quartiere cinese è formato dalla diaspora cinese ma anche da popolazioni arrivate dalla Cambogia, dal Laos, dal Vietnam scappati dai regimi politici.Inizialmente accolti freddamente, le comunità asiatiche hanno saputo integrarsi perfettamente alla società francese conservando sempre il loro leggendario senso del commercio!Una moltitudine di negozi di vestiti asiatici e ristoranti tipici, c’è solo l’imbarazzo della scelta!Questa attività economica ha saputo ridare vita al quartiere che era ormai anestetizzato.In mezzo agli immobili moderni, a due passi dalla Place d’Italie, regna un’atmosfera particolare, è un piacevole disorientamento anche non ci sono ancora tante biciclette quante se ne trovano nelle grandi arterie del paese del Sol Levante.Dai supermercati dei fratelli Tang ai tempi buddisti, passando dalla grande parata del capodanno cinese, sarà sufficiente prendere la linea 7 della metropolitana!

Per conoscere le attrazioni da visitare a Parigi vai alla sezione Visitare Parigi.

Come arrivare a Parigi

Parigi è collegata molto bene con l’Italia e la si può raggiungere in aereo, in treno o in auto.

Aereo per Parigi

I principali aeroporti di Parigi sono quelli di Paris Charles de Gaulle, Paris Orly e Paris Beauvais.Dai principali aeroporti italiani, decollano voli per Parigi tutti i giorni con diverse partenze giornaliere.Con le principali compagnie di bandiera, Air France e Alitalia, i prezzi partono dalle 180,00 € fino ad arrivare alle 400,00 €, tutto dipende dal periodo.Con le compagnie low cost invece, i costi sono ridotti, infatti, si riescono a trovare biglietti di andata e ritorno anche a meno di 100,00 €.La durata del volo per Parigi con una partenza da Milano per esempio, è di 1 ora e 20 minuti circa.Gli aeroporti parigini offrono collegamenti verso il centro città molto buoni e funzionanti.Un consiglio per la buona riuscita del viaggio è di prendere l’aereo se ci si reca a Parigi per il week end. Per conoscere le compagnie aeree che dispongono di voli per Parigi e scoprire tutti i voli di linea e low cost per Parigi vai alla pagina voli Parigi.

Treno per Parigi

E’ possibile anche arrivare in treno a Parigi.Ci sono diverse stazioni che sono ubicate nel centro di Parigi, quindi è più comodo poi spostarsi una volta arrivati.Le stazioni parigine che ospitano i treni in arrivo dall’Italia sono quelli di Paris Gare de Lyon e Paris Bercy.Partendo da Milano con il TGV per Parigi la durata del viaggio è di circa 7 ore per un costo di circa 90,00 €.L’alternativa è l’Eurostar che parte di notte e la durata è di circa 9 ore partendo sempre da Milano, il costo parte dalle 80,00 € circa.

Auto per Parigi

Arrivare a Parigi in auto potrebbe essere un’altra alternativa sicuramente più faticosa, infatti, anche per chi vive nel nord Italia partendo da Milano per esempio, la distanza è di 1000 km.L’ingresso nel territorio francese avviene attraverso il traforo del Monte Bianco, sconsigliato in inverno per esempio a causa della neve.Arrivando in auto a Parigi ci si trova in un raccordo con 35 uscite che sbucano in diverse parti della città.In Francia bisogna portare molta attenzione agli autovelox che sono posizionati sulla gran parte della rete autostradale francese e nel raccordo esterno parigino.Il costo con una partenza da Milano è di circa 180,00 €/200,00 €, fra benzina e pedaggio.

Quando andare a Parigi

La stagione indicata per visitare Parigi è la primavera o l’autunno, ad eccezione del periodo natalizio in quanto Parigi si trasforma con mille luci, un consiglio di viaggio è proprio visitare Parigi in questo periodo dell’anno.Infatti in estate fa molto caldo a Parigi e diventa faticoso visitare la città.Mentre in inverno è parecchio piovoso.

Avvertenze e consigli per un viaggio a Parigi

Un consiglio utile per visitare Parigi senza sorprese, è stare molto attenti ai borseggiatori che si concentrano nelle zone turistiche della città.E’ consigliabile lasciare passaporto e carte di credito nella cassaforte dell’albergo e richiedere la ricevuta.Non lasciate il telefonino in bella vista sui tavolini, i borseggiatori sono molto abili.Un altro consiglio per passare un buon soggiorno a Parigi, è evitare le zone che si trovano poco fuori città o alle Porte, le famose banlieues.

Cultura, usi e costumi di Parigi

In linea generale i parigini sono conosciuti per il loro nazionalismo molto marcato dovuto soprattutto alla storia che sicuramente non li ha mai lasciati.E’ la sola cosa da rispettare molto, quindi evitare di iniziare conversazioni troppo accese su questo argomento, si offendono!

Informazioni utili su Parigi

Abbigliamento e bagagli per Parigi

L’abbigliamento consigliato per una vacanza a Parigi è quello comodo soprattutto per quanto riguarda le calzature.In un week end a Parigi si potrebbe camminare tutto il giorno senza accorgersene e trovarsi alla sera con forti dolori ai piedi.Portate sempre con voi un impermeabile ed un maglioncino per la sera.

Ambasciate e Consolati a Parigi

  • Ambasciata d'Italia a Parigi - Rue de Varenne 51. TEL.0033(0)1.49.54.03.00, ambasciata@amb-italie.fr; sito istituzionale www.amb-italie.fr

Enti e uffici del turismo a Parigi

  • Office du Tourisme et des Congres de Paris - 25, rue des Pyramides - 75001 Paris. Tel. 0033 (0)892 68 30 00
  • Espace du Tourisme del l’ile de France Paris. 99, rue de Rivoli - 75001 Paris. Tel 0033 (0) 826 166 666

Accesso a internet a Parigi

Ci sono moltissimi Internet Cafè nella capitale francese, soprattutto intono alle zone universitarie.Quasi tutti gli hotel e Ostelli sono forniti di connessione internet.Il costo varia molto, ma ci sono dei forfait da 5,00 € potendo navigare 10 ore.

Fuso orario Parigi

Parigi non presenta differenze di fuso orario con l’Italia.

Per altre informazioni utili, vedi anche la guida della Francia.

Scheda Parigi

Nome ufficiale:Parigi
Nome originale:Paris
Altri nomi:Paname
Abitanti:2 144 700
Densità popolazione:108 ab/km2
Nome abitanti:Parigini
Prefisso telefonico:+33
CAP:75000
Fuso orario:GMT +2


Continua la lettura nella sezione visitare Parigi.



Visitare Parigi vedi la mappa

  1. Musée du Louvre (5 recensioni, 12 foto)
  2. Torre Eiffel (tour Eiffel) (3 recensioni, 22 foto)
  3. Basilique du Sacre Coeur (3 recensioni, 10 foto)
  4. Disneyland Paris (3 recensioni, 1 foto)
  5. Musée D'orsay (2 recensioni, 21 foto)
  6. Arco de La Défense (2 recensioni, 9 foto)
  7. Place Des Vosges (2 recensioni, 4 foto)
  8. Musée Jacquemart André (2 recensioni, 2 foto)
  9. Cathedrale Notre Dame de Paris (2 recensioni, 25 foto)
  10. Centre Georges Pompidou (beaubourg) (2 recensioni, 17 foto)

Altri Visitare Parigi | Scrivi la tua recensione su Visitare a Parigi

Opinioni Parigi

Parigi: vive la france!!!! e viva materazzi

Thedjblue di Parma, Emilia Romagna del 21.09.2007

Voto
stars


Paris: "la Ville Lumiere" mitica città e mitici i turisti... allora se andate in Locali vicino "al quartier des étudiants" attenti di aver più ragazze che ragazzi nel vostro gruppo altrimenti potreste non essere accettati dai "gorilla" (butta fuori) del/i locale/i


Trovi utile questa recensione?



Parigi: critica

Shelly90210 di Bari, Puglia del 30.05.2007

Voto
stars


parigi è bellissima ma è molto costosa.Un consiglio non andate a pernottare nell'hotel altona, via rue du faubourg poissoniere 166.E' orribile,ci hanno trattato malissimo.Nonostante la nostra prenotazione da 1 mese, non ci hanno fatto dormire li perchè non c'erano camere disponibili.


Trovi utile questa recensione?




Notizie e idee viaggi e vacanza in Parigi

Parigi: Notre Dame
La cattedrale di Notre Dame di Parigi è uno dei simboli della città forse il principale insieme alla Tour Eiffel, tanto che la visitano oltre dodici...
Parigi. Disneyland Paris o Disney Studios?
Avete qualche giorno da trascorrere a Parigi, magari per il ponte del 1° maggio? Oltre a visitare il Louvre, Montmartre o la Tour Eiffel, vale la pena...
Parigi - Strasburgo. Nuova linea TGV
Inaugurata lo scorso 15 marzo, ma operativa a partire dal prossimo 10 giugno, una nuova linea ferroviaria TGV collegherà Parigi a Strasburgo in 2 ore e 20...
Tram a Parigi. Il ritorno della Belle Epoque!
Dopo ben 70 anni di assenza, lo scorso 16 dicembre i tram sono tornati a “sferragliare” per le vie di Parigi. La “Tramvia dei Marescialli” copre un...
Allons Enfants…Salone dell’Auto di Parigi 2006!
Anche quest’anno si rinnova l’attesissimo ed internazionale appuntamento con il Salone dell’Auto di Parigi. Dal 30 settembre al 15 ottobre Ville...

Altre notizie Parigi

Sono stati a Parigi

FabulousYouParis
vive a Parigi. Iscritta dal 10/02/2013
Recensioni di FabulousYouParis a Parigi



fernyforner
vive a Torino. Iscritto dal 12/06/2008
Recensioni di fernyforner a Parigi



delfino1
vive a Reggio Emilia. Iscritto dal 19/10/2009
Recensioni di delfino1 a Parigi



Altri utenti che sono stati a Parigi

Forum Parigi

Partecipa alla discussione

Dista tant o eurodisney da parigi centro?

(1 risposta, 3:32 PM Set. 25, 2008)

Vorrei delle informazioni!!!!!

(1 risposta, 10:26 AM Lug. 5, 2007)

Itinerario...

(0 risposte, 1:39 PM Giu. 19, 2007)

Come visitare parigi

(2 risposte, 2:36 PM Mag. 30, 2007)

Collegamenti beauvais parigi

(2 risposte, 2:57 PM Mag. 23, 2007)

Altre discussioni       Apri una nuova discussione



Chi siamo | Contattaci | Pubblicità

© 2011 Voiaganto tutti i diritti riservati - Trilud SpA - P.iva: 13059540156

Voiaganto, supplemento alla testata giornalistica NanoPress registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08

Condizioni di utilizzo di Voiaganto, Informativa sulla privacy Informativa cookie