Home > Guida Viaggi > Europa > Guida viaggi Austria

Austria, viaggi e vacanze

austria

L'Austria si trova nel cuore dell'Europa, confina Germania, Rep. Ceca, Slovacchia, Ungheria, Slovenia, Italia e Svizzera.

La presenza delle Alpi, che occupano buona parte del territorio a Sud e Ovest, è un'attrattiva imperdibile per coloro che amano gli sport invernali. Dall'altra parte, la valle del Danubio e le sue estese pianure, è una meta ideale per gli amanti della natura. I lasciti degli sfarzi del periodo asburgico, i numerosi musei e gallerie d'arte, la profonda e rinomata tradizione musicale, permettono di alternare, alla bellezza paesaggistica della nazione, soggiorni storico-culturali.

Grazie a questa varietà di paesaggi e cultura, una vacanza in Austria permette di soddisfare i gusti turistici più disparati, e fa dello stato una meta appetibile durante tutto l'arco dell'anno.

Da non perdere

  • Assaggiare la famosa Sachertorte in una delle tradizionali caffetterie viennesi
  • Assistere ad uno dei numerosi festival musicali come il celebre festival di Salisburgo
  • Ammirare Vienna dall'alto della Ruota Panoramica del Prater
  • Immergersi nel fascino barocco del Castello di Schönbrunn
  • Scoprire le splendide sculture di ghiaccio delle grotte Eisriesenwelt a Wefen


Indice

Geografia e aree turistiche dell'Austria

L'Austria è suddivisa in nove regioni (Bundesländer), ciascuna con una propria peculiarità etnica,storica,culturale e paesaggistica. A fare da padroni sono i monti, tra cui svettano parte delle Alpi Retiche e tutta l'arco delle Alpi Orientali. Ma una vacanza in Austria permette anche di ammirare due importantissimi fiumi, il Danubio, ed il Reno, ma anche i numerosi laghi che la rendono una meta turistica anche durante il periodo estivo.

Burgenland

Costituisce la parte più orientale del Paese, ed appartiene al cosiddetto Bassopiano Pannonico. La natura incontaminata, il lago Neusiedl (il più grande dell'Austria), la varietà enogastronomica e i numerosi stabilimenti termali della zona sono le principali caratteristiche di questa piccola ma interessante regione, una meta privilegiata per chi opta per una vacanza benessere in Austria.

Carinzia

Situata a Sud, è celebre per la splendida cornice naturale delle Alpi, che la rende rinomata come meta per una vacanza in montagna in Austria, ma anche per i caldi laghi che ricordano il clima mediterraneo. Molta cura è posta nel mantenimento del patrimonio naturalistico della regione, al quale però si affiancano rinomati istituti termali un'ottima fama gastronomica. La capitale, Klagenfurt, alterna attrezzate strutture per fondisti ad una vivace vita notturna.

Bassa Austria

La regione più vasta dell'Austria, nella quale è compresa la capitale Vienna, è interamente attraversata dal Danubio, sulle cui sponde si alternano paesaggi differenti ma ugualmente affascinanti, dalle prealpi, alle colline della Boemia alla pianura fluviale. A ciò si aggiungono i tesori culturali della capitale, St. Polten, nella quale si trovano alcuni tra i più importanti edifici barocchi, e la rinomata tradizione enologica, che trova il suo picco più alto con il Weinherbst Niederösterreich, la manifestazione autunnale del vino.

Alta Austria

L'Alta Austria è il land che racchiude in sé tutte le caratteristiche paesaggistiche dello Stato, al punto da guadagnarsi l'appellativo di Austria in miniatura. Una vacanza in Alta Austria, infatti, permette di ammirare le montagne e le valli, praticare sport invernali o passeggiare nei numerosi tratti boschivi, lasciare correre lo sguardo lungo le vaste pianure e godere dello spettacolo dei laghi. Linz, il capoluogo, eletta Capitale della Cultura Europea per il 2009, completa questo quadro con le sue numerose attrattive culturali, da intervallare con una pausa in uno dei caffè locali dove assaggiare gli imperdibili dolci locali.

Salisburghese

Il Salisburghese offre, grazie alla sua conformazione geografica prevalentemente montuosa, numerose opportunità per gli amanti dello sport, ma anche l'occasione per una vacanza benessere in Austria, nella quale usufruire delle svariate offerte di servizi termali e di wellness.Salisburgo, capoluogo del land, nota per aver dato i natali a Wolfgang Amadeus Mozart e per il Festival musicale che vi si tiene annualmente, è una meta privilegiata per tutti coloro che intendono ammirare lo stile barocco del centro storico, ma anche i paesaggi collinari che la incorniciano.

Stiria

La Stiria, il secondo land dell'Austria per dimensioni, è rinomata per i numerosi castelli, per le bellezze naturali delle montagne e delle vaste pianure che si aprono sulle sponde del fiume Mur, e per la vaste ed eccellenti offerte gastronomiche. Imperdibile una lunga passeggiata in bicicletta per ammirare il paesaggio ed una visita alla capitale, Graz, il cui centro cittadino è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO e che ha potuto fregiarsi del titolo di Capitale Europea della Cultura nel 2003, grazie ai numerosi edifici storici.

Tirolo

Probabilmente la più famosa delle regioni austriache per gli sport invernali ed il trekking, il Tirolo offre ai suoi visitatori, oltre al panorama mozzafiato delle vette innevate, anche la possibilità di vacanze culturali, soprattutto nel suo capoluogo, Innsbruk, a lungo residenza degli Asburgo, dove è possibile ammirare l'arte barocca nei diversi edifici del centro. Rinomati, nel periodo invernale, sono anche i mercatini natalizi che si tengono in questa città.

Vorarlberg

La più piccola delle regioni austriache vanta alcuni panorami imperdibili: gli scorci del Lago di Costanza, le maestose cime che la circondano, i boschi e la valle del Reno.

Vienna

La capitale dell’Austria, nonché capoluogo dello Stato omonimo, Vienna, è indubbiamente una delle mete primarie in Austria. Dichiarata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, il suo centro storico permette a chi lo visita di rivivere i fasti dell'antico impero austro-ungarico, alternati ai monumenti pre-esistenti ed alle nuove opere architettoniche, che si susseguono armoniosamente per il centro storico. Numerosi sono i musei, ma meritano indubbiamente una sosta anche le caffetterie che costellano la città, tipiche del luogo, dove gustare le prelibatezze locali, pasticcini e sachertorte su tutti.

Per conoscere quali sono le attrazioni da visitare in Austria vai alla pagina visita Austria.

Come arrivare in Austria

Aereo Austria

I principali aeroporti austriaci (Linz, Graz, Vienna e Salisburgo) hanno ottimi collegamenti diretti Italia-AustriaNumerosi sono i vettori che operano sulla tratta: Austrian Airlines, Alitalia, SkyEurope, Airberlin.

Ryanair offre poi voli low-cost per Bratislava (in Slovacchia) con partenza da Milano da cui proseguire via autobus per Vienna (circa 40 minuti di viaggio).

Il tempo di percorrenza da Milano è di circa un'ora e trenta per Vienna, dal cui aeroporto è facilmente raggiungibile il centro città grazie al buon servizio di collegamento di autobus, navette (spesso messe a disposizione dalle stesse compagnie aeree) e dal treno veloce che conduce alle stazioni cittadine.

Treno Austria

Anche in treno l'Austria è ben collegata all'Italia, grazie soprattutto al servizio 'Allegro' che permette partenze da Roma, Milano, Firenze e Venezia verso il capoluogo austriaco, con servizio cuccetta. Al suo interno, l'Austria ha un’ottima rete ferroviaria, che permette di spostarsi da una città all'altra,ma, per chi volesse raggiungere direttamente dall'Italia Salisburgo o Linz, esistono collegamenti diretti da Venezia.

I prezzi variano in base alla stagione, ma non mancano offerte promozionali (Smart Price) che consentono di viaggiare in treno per l’Austriacon 29/49 € incluso il servizio di cuccetta e prima colazione.

Bus Austria

Meno vasta è la scelta per chi decidere di raggiungere l'Austria in Bus. Eurolines ha un servizio di collegamento che, partendo da Milano, Brescia, Trento, Mestre o Verona permette di raggiungere Vienna, Graz, Salisburgo, Innsbruk, St.Polten e Klagenfurt. Il viaggio solo andata Milano – Vienna solo andata costa attorno ai 65 €.

Auto e moto in Austria

Per chi decide di andare in auto in Austria organizzandore la propria vacanza in Austria in libertà, scegliendo un mezzo di trasporto proprio come auto o moto, è sufficiente disporre della patente di guida italiana. Se si opta per percorrere le autostrade locali, tuttavia, è necessario munirsi delle cosiddette 'Vignettei', sorta di bolli da esporre ben visibili sul parabrezza, che possono essere acquistati sia in Italia, negli uffici ACI di confine o nelle Aree di Servizio prossime al confine, sia in loco, all'Automobil Club nazionale (ÖAMTC, ARBÖ), o nelle tabaccherie.

Il costo varia in base alla durata della 'Vignetta': per 14 mesi il prezzo è compreso tra 29,50/73,80 €, per due mesi tra 11,10/22,80 €, per 10 giorni tra 4,70/7,70 €. Unica deroga per chi esce al casello di Innsbruk Sud, Ponte Europa, che deve pagare solo il pedaggio relativo (8,00 €).

E' attivo un servizio di infotraffico gestito dall'Automobil Club Austriaco, contattabile al numero (0043) 1 711 997 (informazioni in tedesco) oppure al numero (0043) 1 711 991440 (informazioni in inglese e tedesco, dal lunedì al venerdì dalle 5 alle 22.30).Da Milano a Vienna, il costo per circa 870 Km (tempo di percorrenza previsto: 8 ore), inclusivo di bollino, rifornimento e pedaggi è di circa 116,50 €.

Quando andare in Austria

Grazie alla varietà di attrazioni che il Paese offre, non esiste una stagione sconsigliata per una vacanza in Austria.Chi va in inverno in Austria spesso è attirato dalle varie possibilità di attività sportive, ma molti sono anche i turisti attratti dai pittoreschi mercatini natalizi. La maggior parte di chi sceglie l’Austria in primavera ama del trekking, o vuole godere appieno delle bellezze storiche e culturali delle città. Chi opta invece per una vacanza benessere in Austria, può recarvisi in qualsiasi periodo dell'anno, in quanto gli ottimi servizi termali sono, generalmente, sempre aperti.

I periodi di alta stagione, come ovunque, vedono però un incremento dei prezzi, per cui, ad eccezione delle festività, l'inverno è il periodo migliore in cui andare, anche per evitare il caldo talvolta afoso delle città ed il massiccio arrivo di turisti che affollano i luoghi più celebri.Molto suggestivo, per quanto anche in questo caso si assista ad un sensibile rincaro dei costi, è recarsi in Austria in concomitanza di uno dei numerosi festival musicali organizzati periodicamente, dal celeberrimo festival di Salisburgo a quello di Vienna.

Avvertenze e consigli per un viaggio in Austria

Non ci sono accorgimenti particolari da prendere prima di una vacanza in Austria, se non quelli che vanno osservati di norma per evitare episodi di microcriminalità. Prestare attenzione nei luoghi pubblici o affollati (stazioni, autobus etc), non tenere con sé ingenti somme di denaro o oggetti preziosi per evitare di essere vittime di piccole rapine.

Cultura, usi e costumi in Austria

L’Austria è un paese vario, e grazie ai numerosi servizi offerti è una meta che può soddisfare i gusti di tutti, dagli amanti dello sport e della natura, a chi invece predilige un soggiorno prettamente culturale.

E l’Austria ha da sempre una lunga tradizione culturale, grazie anche al ruolo primario giocato durante l’impero asburgico che la vide come centro intellettuale dell’epoca. Chiunque ami la musica classica non può non assistere ad uno dei numerosi concerti di questa terra che ha dato i natali ad alcuni celeberrimi compositori, tra cui Wolfgang Amadeus Mozart e Franz Peter Shubert, ma che fu anche teatro delle esibizioni di musicisti del calibro di Ludwig Van Beethoven e Johannes Brahms.

Dal punto di vista pittorico, va sicuramente ricordato Gustav Klimt, esponente di spicco dell’Art Nouveau.Altrettanto importante è stato, in ambito psicologico, l’apporto dato da un altro austriaco noto in tutto il mondo, Sigmund Freud.

L’architettura austriaca, inoltre, rappresenta una delle migliori espressioni dello stile barocco e di quello gotico, entrambi ben visibili ed apprezzabili da chiunque decida di raggiungere Vienna.

Gli austriaci, per quanto non siano un popolo particolarmente aperto, si dimostrano però sempre ospitali con i turisti, in particolare nelle regioni maggiormente frequentate da stranieri.

Informazioni utili sull'Austria

Abbigliamento e bagagli per l'Austria

L’abbigliamento più idoneo per una vacanza in Austria dipende dal tipo di attività che vi si intende praticare, tuttavia, vi sono alcuni capi indispensabili da portare con sè, a prescindere dal periodo e dallo scopo della vacanza.Scarpe comode (da trekking se si hanno in previsione delle escursioni naturaliste), e almeno un capo pesante con il quale contrastare le giornate più fredde e l’escursione termica notturna.

Sanità in Austria

Non sono previste nè sono necessarie vaccinazioni per recarsi in Austria. Il servizio sanitario è ottimo e, per i cittadini europei, è sufficiente avere con sè la Tessera Sanitaria, o per gli abitanti della Regione Lombardia e del Friuli Venezia Giulia, la Carta Regionale dei Servizi.In tutti i grandi centri vi sono ospedali e farmacie, queste ultime, a rotazione, effettuano anche il servizio notturno e festivo.

Numeri di emergenza Austria

  • Polizia: 133
  • Vigili del Fuoco: 122
  • Ambulanza: 144
  • Guardia Medica (attiva solo a Vienna e nelle maggiori città) 141
  • Soccorso stradale: 121 o 123

Enti e uffici del turismo Austria

  • Ente nazionale austriaco per il turismo, Via Boccaccio 4, Milano Tel. 02/43990185/43990176.
  • Ufficio del turismo austriaco – Servizio informazioni, Tel. 840999918. Fax 840999919 Vienna; Mail:vacanze@austria.info. Sito www.austria.info.

Accesso a internet in Austria

Vi sono molti internet point nelle principali città, e diversi alberghi offrono un sevizio di connessione ad internet (gratuito o a pagamento a seconda della struttura).

Prefisso telefonico Austria

Per chiamare in Austria dall’Italia occorre comporre il prefisso dell’Austria 0043, seguito dal prefisso della località senza lo zero ed infine il numero telefonico.Per chiamare in Italia dall’Austria si deve comporre il prefisso internazionale 0039 seguito dal prefisso della località con lo zero ed infine il numero telefonico.

Cellulari in Austria

Tutti i cellulari italiani GSM sono funzionanti in Austria.Per chiamare da un cellulare italiano, in Austria, un cellulare o un numero fisso austriaco non occorre il prefisso internazionale. Per chiamare invece , in Austria, un cellulare italiano, è necessario fare precedere il numero dal prefisso internazionale.

Lingua Austria

La lingua ufficiale è il tedesco, che si differenzia in parte però da quello parlato in Germania.Altre lingue parlate sono il croato, l’ungherese, riconosciute come lingue ufficiali nel Burgenland, e lo sloveno in Carinzia.Nelle zone di confine e nelle località con maggiore afflusso turistico è possibile trovare anche personale che parla italiano.

Valuta in Austria

L’Austria fa parte dell’Europa ed ha adottato l’Euro come valuta.

Fuso orario Austria

GMT + 1, non vi sono differenze d’orario rispetto all’Italia

Prese elettriche in Austria

La tensione elettrica (230V) e la frequenza (50 Hz) in Austria sono uguali a quelle italiane.Le prese elettriche in Austria sono quelle di tipo C e di tipo F.


Spina e Presa C

Spina e Presa F

Storia dell'Austria

I primi abitanti dell’Austria furono gli Illiri ed i Celti, cui succedettero i Romani, ai quali si deve la fondazione di Vindobona (Vienna) e Iuvavum (Salisburgo).A partire dal V ° secolo sopraggiunsero Longobardi e Bavari, fino a che i Badenberg, una delle principali famiglie del tempo, ottennero il controllo della cosiddetta Marca Orientale (Ostmark da cui successivamente il nome Osterreich).Il territorio, incrementato per via matrimoniale, con la fine di Federico Barbarossa e dei Badenberg, passò sotto il controllo del Re di Boemia.

Nel 1246, con il Sacro Romano Impero, inizia la dominazione asburgica che continuerà per quasi 7 secoli, e durante i quali l’Austria vivrà i momenti di massimo splendore, politico e culturale, dei quali ancora oggi si possono ammirare i lasciti.

In particolare, il regno di Francesco Giuseppe è ricordato come uno dei momenti più importanti della storia austriaca, sebbene conclusosi drammaticamente con l’assassinio di Francesco Ferdinando a Sarajevo, a seguito del quale scoppiò la Prima Guerra Mondiale.

La logorante durata del conflitto esacerbò le tensioni nell’Impero, facendo emergere istanze nazionaliste e, alla fine della guerra, morto Francesco Giuseppe, diverse regioni ottennero l’indipendenza segnando la fine dell’Impero e del regime con l’esilio di Carlo I. Ma l’esperimento della Prima Repubblica ebbe vita breve, e, nel 1938, Adolf Hitler proclama l’ Anschluss, l’annessione del territorio austriaco alla Germania di cui diventa una semplice provincia.

Al termine della Seconda Guerra mondiale, l’Austria riconquistò la propria indipendenza, entrando a pieno titolo tra i regimi democratici dell’Europa, e associandosi, nel 1995 all’Unione Europea.


Scheda Austria

Nome ufficiale:Austria
Nome originale:Republik Osterreich
Capitale Austria:Vienna
Forma di governo:Repubblica parlamentare federale
Superficie:83.871 Kmq
Lingua:Tedesco (anche ungherese, sloveno, croato )
Abitanti:8.150.835
Densità popolazione:97/Km
Nome abitanti:Austriaci
Etnie:Austriaci, ungheresi, slavi
Religioni:Cattolicesimo. Piccola di percentuale protestanti, musulmani ed ebrei
Prefisso telefonico:+43
Sigla automobilistica:A
Dominio internet:.at
Valuta:Euro
Fuso orario:GMT +1
Paesi confinanti: Germania, Rep. Ceca, Slovacchia, Ungheria, Slovenia, Italia, Svizzera.
PIL: 300.506 milioni di $
Reddito pro capite: 36.031 $
Tasso annuale di crescita: 1,9%
Inflazione:1,60 %
Principali settori economici: 9% agricoltura, 38% industria, 53% terziario.


Notizie e idee viaggi e vacanze in Austria

Weekend benessere di lusso
Massaggi, aromaterapia, yoga a 2000 metri ed escursioni sensoriali. Dopo un anno di lavoro una vacanza relax ci vuole. Tutta dedicata al benessere del corpo...
San Valentino 2009 con Small Luxury Hotels of the World
Quest’anno dimenticate lo stress il giorno di San Valentino e lasciate che siano gli Small Luxury Hotels of the World a trovare la giusta soluzione per...
Dopo il Natale vacanze con Charme&Relax
Dopo la pausa natalizia perché non concedersi una settimana di relax in montagna o al mare? Charme & Relax propone due pacchetti per trascorrere...
Natale 2008 con Austrian Airlines
Austrian Airlines propone speciali offerte redticket per il Natale 2008: Europa Centrale e dell’Est a partire da €299 per voli a/r all inclusive. Per...
Immacolata 2008 con Brevivet tra i mercatini di Natale
L’aria si fa più rarefatta, le piazze si animano, il freddo é pungente, mille luci e cento musiche ravvivano l’atmosfera: é tempo di mercatini di...

Altre notizie Austria

Sono stati in Austria

delfino1
vive a Reggio Emilia. Iscritto dal 19/10/2009
Recensioni di delfino1 a Salisburgo...



chicca
vive a Treviso. Iscritta dal 12/02/2009
Recensioni di chicca a Vienna...



fernyforner
vive a Torino. Iscritto dal 12/06/2008
Recensioni di fernyforner a Vienna...



Altri utenti che sono stati in Austria

Forum Austria


Nessuno ha ancora scritto sul Forum Austria
Vuoi essere il primo a scrivere?

Apri una nuova discussione



Chi siamo | Contattaci | Pubblicità

© 2011 Voiaganto tutti i diritti riservati - Trilud SpA - P.iva: 13059540156

Voiaganto, supplemento alla testata giornalistica NanoPress registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08

Condizioni di utilizzo di Voiaganto, Informativa sulla privacy Informativa cookie