Home > Guida Viaggi > Europa > Grecia > Creta > Visitare Creta

Visitare Creta, Attrazioni e Cose da vedere in Creta

Attrazioni creta

Creta, turisticamente, presenta importanti elementi di attrazione.La vita balneare è un elemento riconosciuto per la bellezza ambientale e per la vastissima offerta logistica, adatta ad ogni tipo di esigenza.

La conosciutissima Creta minoica, insieme alle meno conosciute ma non per questo meno importanti Creta bizantina e Creta veneziana, sono la meta turistica ideale per chi ama l'archeologia e l'arte.Le gole, i sentieri naturali, le vette superiori ai 2000 metri, le isolette disabitate, le incredibili fioriture primaverili ne faranno la vacanza ideale per chi ama la natura. Questi elementi caratterizzanti l'isola di sono talmente straordinari ed esclusivi che ogni turista vorrà fruirne al meglio nel suo viaggio o nella sua vacanza.

Indice

Cosa visitare a Creta

Siti archeologici

Palazzo di Cnosso: il sito minoico più conoscito (4000 visitatori al giorno in alta stagione!) aperto tutti i giorni dalle 8 alle 20 in estate, dalle 8 alle 17 per il resto dell'anno. A 5 km da Iraklion, si può raggiungerlo con gli autobus n. 2 e n. 4 che partono con alta frequenza dalla stazione dei bus della città. Buono anche il servizio di taxi. Se siete a Creta in alta stagione scegliete di visitare il sito al mattino presto o almeno verso il tramonto.

Palazzo di Festo: a 63 km dalla capitale, domina la splendida pianura di Massarà; aperto tutti i giorni da aprile a settembre dalle 8 alle 19 e nei restanti mesi dalle 8.30 alle 18. I servizi di autobus sono buoni: da Iraklion partono una decina di corse al giorno delle quali alcune proseguono per Matala e altre per Ayia Galini; l'ultima corsa ritorna alla capitale verso le 18.30.

Palazzo di Malia: nelle vicinanze - 3 km - della cittadina omonima, oggi meta balneare sulla costa nord-orientale, raggiungibile anche con una passeggiata a piedi di 30 minuti. Aperto dal martedì alla domenica dalle 8.30 alle 15. In bassa stagione l'ingresso è gratuito la domenica.

Palazzo di Zakros: a est di Creta, in una valle dietro la splendida baia di Kato Zakros, è aperto in alta stagione tutti i giorni dalle 8 alle 21; nel restante periodo dell'anno chiude alle 14.30.

Le ville: grandiose ville di proprietari terrieri dell'età minoica si trovano vicino a Cnosso, a Vathipetro (lunedì-sabato, h 8.30-14) e a Tilissos (tutti i giorni, h 8.30-15); vicino a Festo c’è invece quella di Ayia Triada (tutti i giorni 8.30-19).

Siti antichi: a Gurnia, i resti della città minoica si possono visitare dalle 8 alle 14.30, dal martedì alla domenica; a Gortis, straordinari resti della città romana sono aperti tutti i giorni dalle 8 alle 19.

Musei a Creta

Museo archeologico di Iraklion: imperdibile! Da aprile a settembre è aperto tutti i giorni dalle 8 alle 19, chiuso il lunedì mattina; in bassa stagione chiude 2 ore prima. L’ingresso è gratuito per gli studenti dell’Unione Europea.

Museo del Folklore di Hania: affascinante per capire le tradizioni cretesi; è aperto dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 15 e dalle 18 alle 21.

A Hersonissos, Creta vi mostrerà il suo volto autentico in una visita al Museo Cretese Lychnostassis: un "museo vivente" dove capirete molte cose della Creta ancestrale, della cultura e delle usanze. È aperto dal martedì alla domenic,a dalle 8 alle 14.30. Per informazioni, tel. 098-731597.

Monasteri a Creta

Moni Arkadhi: a 23 km da Réthimnon, aperto tutti i giorni dalle 8 alle 20, si raggiunge in autobus dalla città. Un faro per la storia cretese, vale la visita anche lo scenario paesaggistico in cui si trova.

Moni Ayia Triadha: in stile veneziano, si trova nella penisola di Akrotiri. È aperto tutti i giorni dalle 8 alle 14 e dalle 17 alle 19; se avete tempo, in pochi minuti potete raggiungere da qui anche le suggestive rovine del monastero di Katholiko.

Moni Préveli: sulla costa meridionale, troneggia su una falesia; in estate è visitabile tutti i giorni dalle 9 alle 14 e dalle16 alle 19; in inverno è aperto dalle 9 alle 17.

Moni Hrissoskalitissa: sorge solitario su una falesia. Secondo una leggenda solo se siete puri di spirito potrete trovare il gradino d'oro (da cui il nome Hrissoskalitissa, che significa appunto Madonna del gradino d’oro). È aperto dalle 9 alle 14 e dalle 16 alle 19.

Moni Valsamonero: nei dintorni di Zaros, ha la struttura tipica del monastero cretese, con dipinti straordinari. Per visitaro, dalle 8.30 alle 15 in estate, dovete farvi accompagnare dal guardiano. Non meno interessanti sono Moni Vrondisi e la sua fontana, a soli 4 km.

Se vi piacciono i monasteri, le loro imperdibili ubicazioni, la pace che offrono, le architetture remote e gli affreschi bizantini, ricordate che a Creta i monasteri sono centinaia, ma badate anche di rispettare il luogo con il vostro abbigliamento e il vostro comportamento.

Chiese ortodosse a Creta (legate alla devozione popolare)

Panayia Kardhiotissa (Nostra Signora del Cuore): situata nelle vicinanze di Krasi è meta della devozione cretese. L’interno è ricco di affreschi. È aperta al pubblico tutti i giorni dalle 8 alle 13 e dalle 16 alle 20.

Panayia Kera (Madonna del Creato): situata nelle vicinanze di Kritsa, ha al suo interno gli affreschi bizantini più belli di tutta Creta. È aperto tutti i giorni dalle 8.30 alle 15.

Fortezze veneziane

Iraklion: visitabile dal mercoledì al sabato, dalle 8.30 alle 15 e la domenica dalle 10 alle 15. Sul bastione martinengo c’è la tomba di Nikos Kazantzakis.

Rethimnon: visitabile dal martedì al sabato dalle 8 alle 20; in bassa stagione l’orario è ridotto.

Sitia: La Kazarma in estate è sede di concerti e rappresentazioni teatrali.

Tour spiagge Creta

Si può anche fare un tour di Creta per ammirare le spiagge più belle:

  • Falassarna, (Creta nord occidentale), una mezzaluna perfetta intorno a un mare turchese;
  • Elafonissi, (Creta occidentale, nell'estrema punta meridionale, spiaggia orallina con i suoi riflessi rosa;
  • Balos (Creta occidentale), una spiaggia che non dimenticherete facilmente;
  • Màtala (Creta meridionale), con le sue grotte che coronano la spiaggia rossa;
  • Préveli (Creta meridionale), dove dopo una visita al monastero potrete ristorarvi nel piccolo palmeto intorno alla spiaggia;
  • Vai (Creta orientale), celebre, ma proprio per questo con un eccesso di turisti nelle ore centrali della giornata;
  • Kato Zakros (Creta orientale), una splendida baia e una tranquillità impagabile;
  • Spinalonga (Creta settentrionale), per capire anche un po' dell’incredibile storia di quest'isola.

Cose da fare a Creta

Visitare Creta significa anche dedicarsi alle tante altre possibilità di svago che potete incontrare nei vostri itinerari. A Creta, la possibilità di riempire i giorni con proposte alternative alla vacanza tradizionale sono innumerevoli; alcune note ed altre meno, ma non per questo di minor valore.

Gole di Samaria

Un’escursione alle Gole Di Samaria è imperdibile per chi ama la natura. Il percorso è lungo 16 km, richiede un certo impegno e dura almeno 6 ore. Se nel vostro pacchetto di viaggio non sono comprese ogni operatore turistico cretese e ogni ufficio per il turismo vi potrà indicare i mezzi con cui raggiungere la partenza da qualsiasi angolo di Creta in cui voi vi troviate!

Vale sicuramente la pena di spendere una giornata nel paesaggio caraibico dell'isola di Chrissi, a 10 km dalla costa sud-est di Creta. Potrete raggiungerla da Ierapetra: dal molo sul lungomare della città parte un traghetto alle 10.30 circa, mentre il ritorno è alle 16.30. Il biglietto si può acquistare anche direttamente sul battello.

Perdersi nel mercato di Creta

A Iraklion, capitale di Creta, si può passare un mattina al mercato quotidiano di odos 1866, dove, insieme ai cretesi, potete comperare di tutto e alla fine prendervi un caffè in Platia Kornarou, dove i tavolini dei bar circondano la veneziana fontana Bembo; dopo, ben ristorati, visiterete i più significativi monumenti di Creta.

Escursione a Santorini da Creta

Da Creta potrete raggiungere Santorini in 3 ore di battello, partendo da Iraklion. I collegamenti sono quotidiani in alta stagione, altrimenti 5 alla settiman. La partenza è verso le 7 e i biglietti si comprano nelle agenzie o al porto, scegliendo fra le offerte delle diverse compagnie.

Sport acquatici Creta

A Creta il surf e il windsurf si praticano in molte spiagge: il paradiso autentico è a Paleohòra, dove il vento ha le condizioni più stabili di tutta Creta: forza 4 in circa 5 pomeriggi alla settimana e in più ottime scuole, come l'affermatissima Westwind.

A Creta potete praticare lo snorkeling in molti luoghi: provate a Kserokambos e forse finirete per passarci tutta la vacanza!

Scrivi una recensione | mappa visitare creta


Top Visitare Creta

Sei stato in Creta?

Scrivi la tua recensione su questo posto, esprimi le tue opinioni e pubblica le foto



Chi siamo | Contattaci | Pubblicità

© 2011 Voiaganto tutti i diritti riservati - Trilud SpA - P.iva: 13059540156

Voiaganto, supplemento alla testata giornalistica NanoPress registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08

Condizioni di utilizzo di Voiaganto, Informativa sulla privacy