Home > Guida Viaggi > Europa > Croazia > Locali Croazia

Locali Croazia

Locali pubblici croazia

Indice

Locali in Croazia

Il regime comunista destinava molti fondi alla cultura e, ancora oggi, i prezzi dei biglietti di teatro e concerti in Croazia sono piuttosto ragionevoli. Su tutto il territorio della Croazia avrete a disposizione una miriade di pub, bar, locali notturni, ristoranti e discoteche: il divertimento qui è assicurato, anche se non dovete assolutamente aspettarvi una mini riviera romagnola o una sorta di Spagna dell’Adriatico.

Le discoteche e i locali notturni in Croazia sono situati nelle migliori località di villeggiatura costiere, sono aperti tutta l’estate e spesso l’ingresso è gratuito (soprattutto nelle discoteche sulla spiaggia), mentre d’inverno è più facile trovare locali notturni aperti nell’entroterra, talvolta solo nei weekend. Nelle località del litorale esiste la tradizione estiva delle “danze in terrazza”: molti alberghi ingaggiano musicisti per suonare musica da ballo sulle terrazze delle strutture. È difficile però che un croato partecipi a questo tipo di serate, comunque piuttosto economiche (spesso si paga solo la consumazione). I croati, infatti, preferiscono passare le serate nei locali all’aperto, a guardare la gente che passa o ad ascoltare la musica dal vivo, mentre sorseggiano una bevanda fresca o gustano un gelato. Le città più grandi e turistiche, nonché le isole più gettonate, sono quelle in cui la vita notturna è in assoluto più vitale, i locali sovraffollati, aperti fino a notte fonda. In queste località il turista ha a disposizione un variegato ventaglio di occasioni per divertirsi: musica live, cabaret, spettacoli folkloristici, mostre ed esposizioni, notti brave in discoteca, danze folli sulle spiagge.

Bar e Pub in Craozia

Bar e pub in Croazia sono di gran lunga la tipologia di locali più diffusa. Soprattutto ai primi segni della bella stagione, la popolazione si riversa per le strade a chiacchierare con un bicchiere in mano. Tra i locali più interessanti, il Tolkien’s House di Zagabria, all’angolo di Matoseva con Vranic, un minuscolo caffè ispirato alla letteratura fantasy di Tolkien aperto tutti i giorni fino a mezzanotte. A Zagabria troverete anche l’Hard Rock Cafè (Gajeva 10), con le sue reliquie anni 50-60.Un locale bellissimo, non tanto per la location, quanto per il panorama che offre è il Valentino di Rovigno (Santa Croce 28). Seppur un po’ più costoso rispetto alla media (un bicchiere di vino può costarvi anche 20 Kn), vale la pena di passare una serata seduti sugli scogli ad ammirare il tramonto.Rinomato anche il Plus Cafè, a Hvar città, considerato il ritrovo della bella gente, che si reca nel locale per bere e mettere in mostra l’abbronzatura.

Discoteche in Croazia

È facile che in Croazia le discoteche si trovino solo nelle città più grandi o nelle località prese d’assalto dai turisti più giovani. Alcuni locali sono davvero molto belli, come il Sokol Klub di Zagabria (6 Trg Marsala Tita), nei pressi del Museo Etnografico, aperto dal mercoledì alla domenica dalle 22 fino alle prime ore del mattino che, talvolta, ospita anche concerti rock. Un’altra località gettonata per le discoteche è Osijek, dove ce ne sono ben 5, la più importante è il Vega (Fakultetska 2, Trvda), aperta solo nel weekend fino alle 5 del mattino. Chi ama la musica techno e i rave party può passare la notte (o il giorno?) al Fort Bourguignon di Verudela (Zlatne Stjene), aperto il weekend o in settimana, nel caso di feste organizzate. La discoteca più grande della Croazia, invece, è il Saturnus di Zara (strada per Zator,18 km a nord di Zara): sembra quasi una nave spaziale in mezzo alla pianura, aperta tutte le notti a luglio ed agosto, nel weekend il resto dell’anno. Nota anche il Divine Folie di Babin Kuk, a Dubrovnik, capienti tendoni che possono ospitare tantissime persone, che ballano al ritmo di musica techno fino alle prime luci dell’alba.

Locali gay in Croazia

In Croazia l’omosessualità è legale dal 1997 e, in linea di massima, è tollerata. Eppure, le dimostrazioni d’affetto pubbliche talvolta possono sortire un po’ di ostilità, soprattutto se non si è in grandi città, un po’ più cosmopolite e open minded. A Zagabria, per esempio, c’è piena tolleranza nei confronti degli omosessuali, che spesso si incontrano in locali dedicati, come il Bacchus (Tomislava), vicino alla stazione di Zagabria, o il Gjuro (Medvescak 2), una discoteca nella zona settentrionale di Kaptol, frequentata anche dagli etero.

Scrivi una recensione | mappa locali croazia


Sei stato in Croazia?

Scrivi la tua recensione su questo posto, esprimi le tue opinioni e pubblica le foto



Chi siamo | Contattaci | Pubblicità

© 2011 Voiaganto tutti i diritti riservati - Trilud SpA in liq. - P.iva: 13059540156

Voiaganto, supplemento alla testata giornalistica NanoPress registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08

Condizioni di utilizzo di Voiaganto, Informativa sulla privacy Informativa cookie